Il modo migliore per farlo è con una richiesta AJAX HEAD. Le richieste HEAD sono molto più veloci delle richieste POST o GET  e ritorna l’intestazione dal file di destinazione.

Vale anche la pena notare che una richiesta HEAD restituisce anche la lunghezza del contenuto e l’ultima data di modifica, e jQuery ha una opzione "ifModified" dalla funzione .ajax() che restituisce un valore booleano.

$.ajax({
	url:'http://www.example.com/somefile.ext',
	type:'HEAD',
	error: function(){
		//fare qualcosa per rettificare
	},
	success: function(){
		//fare qualcosa per proseguire
	}
});

Non potrebbe essere più facile!

Similari
Fondamentali di jQuery
291% JQuery
jQuery stà diventando rapidamente uno strumento che ogni sviluppatore web di interfacce dovrebbe conoscere. Lo scopo di questo libro è di fornire una panoramica della biblioteca, in modo che qu…
Python per tutti
130% Python
Python para todos è un libro sulla programmazione in Python. Questo è un tutoriale su Python adatto a tutti i livelli e si può scaricare in pdf gratuitamente in spagnolo. Il tutoriale di Python…
Guida allo Zend Framework
126% Zend
Zend Framework è un framework open source per PHP. Zend Framework separa la logica e le azioni usando il pattern MVC (Model View Controller). Cosa è lo Zend Framework? Framework per la costruzione di siti web più veloci e …
Nuovi metodi in jQuery 1.6
45% JQuery
In questo articolo ci concentreremo sui nuovi metodi nella versione 1.6 della libreria jQuery JavaScript, così come i cambiamenti ai metodi già esistenti. Le informazioni fornite sono solo un riassunto veloce, raccomando u…
JSONP, chiamate AJAX tra domini
44% Json
Sicuramente quanche volta vi è successo: si tenta di fare una richiesta AJAX in un dominio diverso da quello che si sta lavorando e restituisce un errore. In particolare, l’errore che dà Firefox è il seguente: Access to re…