Sono passati nove mesi da quando jQuery 1.7 è stato rilasciato ed ecco qui con una nuova e fiammante versione per aiutarci a scrivere meno codice in un tempo ancora più breve, pur mantenendo la grande compatibilità cross-browser (per ora).

Più Sizzle

Il motore di selezione jQuery Sizzle è stato ottimizzato per maggiori prestazioni ed efficienza. Essa si basa sul metodo nativo querySelectorAll quando è disponibile, realizza anche una differente implementazione secondo i browser. jQuery 1.8 va oltre i cracks fornendo dei fallback codificati per IE6 e 7.
Automazione dei prefissi per CSS
Quando si utilizza una proprietà CSS nei metodi come .css() o .animate(), jQuery 1.8 aggiunge automaticamente i prefissi richiesti. Di conseguenza, è possibile applicare una singola trasformazione e i prefissi -webkit-, -moz-, -ms- e -o- saranno anteposti.
Se si ha utilizzato box-sizing: border-box nel CSS, si dovrebbe sapere che i metodi width, innerWidth, innerHeight, outerWidth, outerHeight vengono ora calcolati correttamente.
Animazioni avanzate
Il team di jQuery ammette che il codice per l’animazione era diventato un po’ noioso. Questo è stato affrontato e come risultato le prestazioni sono migliorate.
Tuttavia, si sospetta che hanno i giorni contati le animazioni con jQuery alimentato da JavaScript. Non scomparirà mai del tutto, ma CSS3 offre effetti migliori e più veloci con meno codice. Fortunatamente, non è necessario includere metodi di animazione jQuery se non si ha bisogno
Maggiore modularità
jQuery 1.8 ha poche centinaia di byte di meno rispetto alla versione 1.7.2, ma è possibile ridurlo ulteriormente utilizzando il sistema di compilazione grunt-based per togliere funzioni che non ci interessano.
Bachi schiacciati
Infine, jQuery 1.8 ha corretto più di 160 bachi. La base del codice era già solida come una roccia, quindi è incredibile che hanno trovato così tante questioni da affrontare.
Tempo per l'aggiornamento?
Coloro che utilizzano la versione 1.7.x probabilmente possono passare alla 1.8 senza incorrere in problemi significativi. Le vecchie versioni dovrebbero andare bene anche, ma essere sicuri alcuni dovranno fare prima dei test rigorosi.
Detto questo, i problemi sono spesso riportati dopo pochi giorni del rilascio così per quelli più prudenti è preferibile aspettare qualche settimana per jQuery 1.8.1.
jQuery 1.8 è disponibile al sito jQuery.com. La versione CDN-hosted apparirà a breve.
Similari
Il CDN di Google per distribuire il codice jQuery
8% JQuery
Troppo spesso, trovo del codice simile al seguente quando ispeziono il codice sorgente dei siti web che utilizzano jQuery: <script type="text/javascri…
Il framework jQuery e jQuery-plugins
8% Plugins
jQuery è una ben nota libreria Javascript Web 2.0 light-weight cross-browser, sviluppato da un team guidato da John Resig. jQuery è costruito sulla cima di Sizzle, che è un motore per i selettori CSS scritto in Javascript …
Migliorare le prestazioni con jQuery
7% JQuery
Ero a caccia di trucchi per ottimizzare le prestazioni di jQuery che uso in una mia pesante applicazione web dinamica. Dopo aver scavato in un sacco di articoli ho deciso di fare una lista con i migliori suggerimenti e uti…
Migliorare lo sviluppo dei plugins di jQuery
7% Plugins
Ci sono dei favolosi plugin per jQuery. I migliori sono quelli adottati da migliaia di sviluppatori web in tutto il mondo. Fortunatamente, i peggiori falliscono e scompaiono nell'oscurità. Ecco alcuni suggerimenti per gara…
Nuovi metodi in jQuery 1.6
6% JQuery
In questo articolo ci concentreremo sui nuovi metodi nella versione 1.6 della libreria jQuery JavaScript, così come i cambiamenti ai metodi già esistenti. Le informazioni fornite sono solo un riassunto veloce, raccomando u…